AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO ALTO

AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO ALTO

Il corso di aggiornamento RSPP Datore di lavoro rischio alto consente di assolvere all’obbligo di aggiornamento periodico, imposto dalla normativa in materia salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Infatti, i Datori di lavoro che intendano svolgere direttamente i compiti di responsabili del servizio prevenzione e protezione, nella propria azienda classificata a rischio alto, che hanno già conseguito l’abilitazione base, sono obbligati a frequentare un corso della durata di 14 ore, ogni cinque anni.

L’obiettivo del corso è di aggiornare e approfondire le nozioni di base per la valutazione dei rischi in azienda e introdurre i Sistemi di Gestione della Sicurezza.

Contenuti:

  • la sicurezza e il D.Lgs. 81/08,
  • obblighi e responsabilità delle principali figure richiamate dal D.Lgs. 81/08: datore di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori,
  • la valutazione dei rischi per la sicurezza,
  • la formazione dei lavoratori, preposti e dirigenti: i recenti Accordi Stato Regioni,
  • la sicurezza negli appalti,
  • la gestione in sicurezza delle emergenze,
  • i contenuti del documento di valutazione dei rischi previsti dal D.Lgs. 81/08,
  • metodologia di valutazione dei rischi per la sicurezza;
  • cenni sui Modelli di Organizzazione e Gestione di cui al D.Lgs. 231/01 e loro integrazione con i Sistemi di Gestione di cui alla Norma BS OHSAS 18001;
  • la norma BS OHSAS 18001;
  • implementazione di un sistema di gestione della sicurezza BS OHSAS 18001: i requisiti da rispettare;
  • esempi applicativi ed esercitazioni sull’implementazione di procedure di un SGS;
  • test di apprendimento finale.

Durata: 14 ore
Aggiornamento: quinquennale.

sicurezza

menu principale

contattaci

    Nome e cognome (richiesto)

    Indirizzo Email (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    Ragione sociale

    Messaggio (richiesto)

    I tuoi dati personali verranno trattati secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy